In sbatta

Oggi mi sono svegliata allegra… è una bella giornata. Dato che stasera lavoro ho deciso di uscire di casa presto e godermi questo sole andando in centro a fare qualche commissione. Giro per qualche negozio (se si può chiamare commissione), banca e… Emirates!!!!
Ebbene sì, mi sono finalmente decisa a varcare la soglia degli uffici della Emirates per togliermi qualche dubbio riguardo al volo che pensavo di prenotare. Certo, tra “pensare di prenotare” e trovare il coraggio di farlo c’è un abisso, però già il fatto che io mi sia decisa a chiedere qualche informazione è già un piccolo passo avanti.
Tutto ciò per dire che sono entrata alla Emirates tutta bella allegra e pimpante, saltellando tipo Heidi con le caprette, e ne sono uscita uno straccetto. Dopo aver realizzato che se voglio tonare, forse, è arrivato il momento di agire e compiere qualcosa di concreto, mi è venuto un mezzo attacco d’ansia. Uscita, ho cominciato a vagare a caso tra le vie del centro col groppo in gola. A complicare le cose ci si è messa anche la Madelin che mi continua a chiedere di restare per festeggiare Natale e Capodanno insieme. Insomma, non ci sto capendo più niente… sono in sbatta assurda. Forse ci vuole davvero il segnale divino.
Raga, datemi voi dei validi motivi per tornare…

  • http://www.facebook.com/people/Chiara-Iurato/100003598832074 Chiara Iurato

    Se dobbiamo essere noi a darti dei motivi per tornare forse hai già trovato la tua risposta.