Cronaca degli ultimi due giorni

Scusate se non scrivo più quotidianamente ma il tempo libero è davvero poco.
Quel poco di tempo che ho lo sfrutto per dormire fino a tardi (si, non è da me ma ne ho bisogno) e per uscire a respirare un po’ d’aria fresca prima di iniziare un nuovo turno al Topolino.
Anyway, qui sembra sia finalmente arrivato il caldo. Questi ultimi due giorni sono stati parecchio afosi. Ieri ne ho subito approfittato per andare al mare a prendere il sole. Peccato che il vento mi abbia costretta a tenere su la felpa. Purtroppo minga trop, perché nonostante non facesse poi così caldo come mi aspettavo sono riuscita comunque ad ustionarmi le chiappe. Non oso immaginare come sarei ridotta adesso se mi fossi spogliata completamente. Sembrerei una torcia umana!
Per quanto riguarda oggi, invece, giornata interamente improvvisata sulla scena ma andata alla grande. Primo day off dopo sei di massacro al lavoro. Sveglia, colazione, mi preparo ad uscire. Previsioni meteo: 30 gradi. Vista l’ustione di quinto grado mi dico che forse è meglio non prendere altro sole. Opto per andare a North Fitzroy e completare la visita del quartiere lasciata a metà un paio di settimane fa. Era già quasi mezzogiorno. Faccio per uscire quando vedo la Madelin sbucare dalla sua stanza. Decidiamo di andare a scroccare un buon caffè Lavazza dai nostri cari amici italiani che abitano al piano di sotto. Entriamo e vediamo che stanno preparando un mega padellone di pasta (penne e spaghetti – ditemi voi come si fa a mettere insieme penne e spaghetti) condita con carne trita e cipolla. Va beh, inutile dire che ci siamo fermate per il pranzo. Alla fine abbiamo passato il resto del pomeriggio tutti insieme al mare. Sta volta però mi sono riempita di crema! Vista la caldazza di oggi ci siamo anche fatti un tuffo veloce nelle gelide acque del mare di Melbourne. Crazy!!!  😈
E prima di rientrare nelle nostre umili dimore, non poteva di certo mancare un buon daiquiri e qualche birra ghiacciata al Topolino!

A parte questa piccola rassegna stampa sulle mie ultime 48 ore, ci tenevo a dirvi che l’altro giorno ho chiesto alla mia capa di darmi tre giorni liberi di fila una delle prossime settimane così da poter finalmente intraprendere il mio tanto atteso viaggetto lungo la Great Ocean Road! Non vedo l’oraaaa!  😛

P.S. Comunque avete ragione… ultimamente non sono molto sciolta nello scrivere. Però diciamo che sono abbastanza soddisfatta dei progressi del mio inglese. Certo, lo parlo solamente quando sono al lavoro. Però sto notando dei miglioramenti  😀 .

  • Mamma

    CHE BELLO TU IN COSTUME, NOI CON IL PIUMINO.