Finally Melbourne!

Eccoci qua sul volo per Melbourne.
Finalmente tra un paio d’ore arriveremo nella tanto sospirata Melbourne.
Era da Marzo che dicevamo di doverci venire, poi le cose sono andate come sono andate e alla fine l’abbiamo lasciata per ultima. Speriamo ne valga davvero la pena visto che io ci dovrò vivere per un po’. Alla fine sono stata contenta di essere venuta via da Cairns. Bella, sì, ma non mi lascerà un bellissimo ricordo. Non sarà la città che ricorderò per aver fatto il mio primo Skydiving o per la magnifica barriera corallina che abbiamo visto ieri. Peccato, perché sono state davvero due esperienze stupende. Ah si, visto che me l’avete chiesto in tanti, alla fine quel giorno Skydiving l’ho fatto comunque. Avendo perso parecchio tempo a causa dell’incidente l’hanno posticipato di un paio d’ore a tutto il gruppo, autista compreso. Inizialmente avevo pensato di lasciar perdere, ma alla fine ho deciso che non mi sarei fatta influenzare da quello che era successo. Fa un po’ ridere il fatto che due minuti prima dell’incidente stavo dicendo a Simo “E se il paracadute non si apre e muoio come Taricone?”, e lui “Ma va non ci pensare… Sono cose che capitano!”. E io “Si ma così vuol dire proprio andarsela a cercare!, e lui “Allora anch’io adesso posso essere investito da una macchina, mica me la sono cercata!”. E poi è successo il casino. Va beh dai, c’è andata bene. Basta, non pensiamoci più. Pensiamo a cose più belle… ad esempio a tutti i bellissimi pesciolini colorati che ho visto ieri nuotando in aperto oceano. Che pace fare snorkeling! Te ne stai li col sedere a galla e intanto sgambetti un po’ per vedere cosa si nasconde sott’acqua. Abbiamo anche preso parecchio sole! Simo si è mezzo brasato. Poi ieri sera cena fuori… abbiamo smezzato due pizze buonissime! Una salmone e pesto (abbinamento azzeccatissimo) e l’altra alla puttanesca (tonno, cipolle, olive, acciughe e chilli)… divine! Comunque a Carins fa troooppo caldo! Per essere appena cominciata la primavera ci sono già 30 gradi. Un’afa pazzesca. Se è così adesso figuriamoci d’estate! Nono, meglio scendere al sud dove ancora ci sono temperature più vivibili. Dai, vi saluto. Ci sentiamo nei prossimi giorni così vi dico un po’ com’è sta benedetta Melbourne!

P.S. Vi do un consiglio da nonna.
È una cosa che io faccio sempre ma adesso cercherò di smettere.
Non andate in giro a piedi con la musica nelle orecchie… In Italia io non lo facevo mai per paura che qualcuno arrivasse da dietro e mi facesse del male. Adesso la paura è che una macchina vada fuori strada ed io, non sentendola, non avrei neanche il tempo per provare ad evitarla.
Cazzate, direte, però un minimo senso secondo me ce l’ha. Non c’avevo mai pensato prima ma l’esperienza purtroppo a volte insegna.

  • Mamma

    Buona continuazione ……Baci baci.

  • Emil

    ciao linda ti voglio bene

  • http://www.facebook.com/pallino86 Stefano Palattella

    alura, sem arivàa a Melburn ?!

  • Linda

    Ciao tesori miei! Arrivati, arrivati! In sti giorni siamo un po’ per aria… dobbiamo trovare casa e lavoro (di nuovo) perchè siamo di nuovo poveri e senza un tetto. Appena ho qualche novità scrivo! Un bacione :-)