Piccoli screzi familiari di prima mattina

Questa ve la devo raccontare perché c’è del comico.

Dunque, ieri sera prima di uscire a cena, come d’abitudine, io e Simo ci siam fatti l’aperitivo a casa e, come sempre, abbiamo lasciato i bicchieri sporchi nel lavandino della cucina…
Da quando Simo aveva messo piede in casa dopo il lavoro, non avevo fatto altro che sottolineare il fatto di aver speso buona parte della mia giornata libera riordinando e ripulendo casa da cima a fondo. Fin qui tutto ok. Stamattina mi sveglio e, entrando in cucina, noto che nel lavandino c’è ancora il mio bicchiere sporco dal giorno prima mentre il suo è nello scolapiatti. In quel momento mi sale il nervoso e comincio a pensare “cavolo, io ieri mi sono sbattuta a fare la casalinga disperata nonostante fosse uno dei rarissimi giorni interamente liberi che mi vengono concessi, e questo egoista di merda non fa nemmeno la fatica di lavarmi un bicchiere!”. Per come sono fatta io, poi, se devo dire qualcosa a qualcuno che mi ha offesa non ce la faccio a tenermelo dentro per molto e glielo devo rinfacciare alla prima occasione. Così, appena si è svegliato ed è uscito dalla sua stanza, gli ho subito urlato “sei un egoista di merda!”. E lui “ecco ci risiamo… io voi donne non vi capirò mai. Cos’ho fatto adesso?! Sono entrato in stanza che erano le 10, non sono più uscito, ho dormito tutta notte… cosa posso aver fatto di sbagliato? Se sono sonnambulo dimmelo!”. Al che non ce l’ho fatta e sono scoppiata a ridere. Risposta mia: “ma io come faccio ad essere incazzata con te se mi dai queste risposte?! Comunque era per il bicchiere… cioè, io ieri ti ho ripetuto più e più volte quanto tempo abbia speso per ripulire spazi che occupi pure te, e tu neanche ti degni di lavarmi un bicchiere?”. E lui: “ma secondo te io ho lavato il mio? L’ho solo messo nello scolapiatti perché dovevo aprire il rubinetto del lavandino e il mio bicchiere era sotto la traiettoria del getto… ma mica l’ho lavato!”. Faccia mia 😯 . Conclusione della vicenda: mentre stavo per uscire mi fa “va beh, se vuoi prima di uscire metti qualcosa a caso nel lavandino che prima di andare al lavoro te la lavo”. Cioè raga, cosa devo fare? O lo accetto così com’è o una notte mentre dorme vado di là e lo accoppo.

  • http://www.facebook.com/people/Chiara-Iurato/100003598832074 Chiara Iurato

    Io sono per l’accoppamento!! Vai Linda :p

  • http://www.facebook.com/pallino86 Stefano Palattella

    Povera Italia ……… ops, povera Australia !!
    Io mi schiero con simo, ovviamente !! :))

  • http://stepinsidethesun.it/ Linda

    haha! Povero Simo davvero! Che rompicoglioni che sono! Gli faccio passare del tutto la voglia di trovarsi la morosa!

  • http://stepinsidethesun.it/ Linda

    Marco dirà “ho fatto bene a mollarla sta cagaminchia! Guarda a cosa andavo incontro…!”

    • Marco

      Haha davvero! :)

  • Mamma

    Anch’io sono x l’accoppamento! Il giorno che sei nata tu di DOMENICA ho lasciato un bicchiere sul lavandino, il VENERDI’ quando siamo rientrate dall’ospedale era ancora li.
    Sono passati 25 anni e non e’ cambiato niente…

    • http://stepinsidethesun.it/ Linda

      … ma io Simo lo sto facendo diventare un ometto… mi ringrazierà la sua futura convivente/moglie :-)

  • Veronica

    ahahahah brava Linda!!!! =P