Tutte le virtù della carne di canguro

Riporto qui un articolo interessante che elenca tutte le proprietà nutritive della carne di canguro.

La carne di canguro è ritenuta un’alternativa salutare poiché arriva direttamente dalle praterie del Queensland e Northern Territory (Australia), un’area fra le meno inquinate del mondo. Gli animali vivono liberi perché l’allevamento è rigorosamente vietato: niente mangimi di dubbia origine, niente additivi come ormoni, antibiotici o altri farmaci. Insomma: un’alternativa buona, sana e sicura.
È una carne tenera, digeribile, dal gusto delicato, facile da cucinare.
La carne del famoso marsupiale è rossa e contiene una bassissima percentuale di grassi. Adatta a chi deve seguire diete rigorose, per tenere sotto controllo il colesterolo, è ricca di minerali e proteine e pare sia estremamente digeribile. Ha poco colesterolo (55 milligrammi per etto), meno dei nostri animali (tutti sui 70 milligrammi per etto), pollo incluso. Ha inoltre 1 solo grammo di grassi per etto contro i 16 della carne bovina, i 6 di quella suina (che da tutti è considerata invece la più grassa, chissà perché!) e i 3 del pollame.
Ricerche scientifiche hanno scoperto che la carne di canguro aiuta a migliorare la circolazione del sangue, riduce la tendenza alla coagulazione e, di conseguenza, riduce il rischio di attacchi cardiaci.
Per cucinarla vanno bene tutte le ricette che tradizionalmente si usano per il manzo. Nei bistrot parigini e della provincia, nei piccoli ristoranti della campagna francese è già diffusissima, ma sta prendendo molto piede anche nel nostro Paese.

  • Chiara

    Molto interessante, grazie Linda. Però vuoi mettere mangiarla direttamente là? *-*

  • Mamma

    ma stai diventando una dietista! tutto bagaglio culturale in più. Alla prossima abbuffata!.

  • http://www.facebook.com/alessandra.nigrelli.54 Alessandra Nigrelli

    Sono arrivata a questo articolo durante la ricerca che sto facendo prima di pubblicizzare sul mio spazio facebook la petizione contro il “massacro dei canguri per fare scarpe di calcio”. Firmerei subito la petizione! Ma – come quasi sempre – le informazioni risultano opposte. Da un lato si dice che una media di 3 milioni di canguri all’anno vengano abbattuti per … rendere confortevole la corsa dei … calciatori e che l’abbattimento degli animali sia crudele, dall’altro che i canguri siano sacrificati per la nostra alimentazione come quotidianamente accettiamo che avvenga a vitelli, polli e suini e che – giustamente – ne venga utilizzata anche la pelle (x le scarpe).
    SI PUO’ OTTENERE UNA INFORMAZIONE ONESTA e COMPLETA
    nonostante i forti interessi economici in gioco ?
    (La speranza è sempre l’ultima a morire)

    • Gimmi Avanzini

      Alessandra, scusa la risposta in ritardissimo, ma posso garantirti (da persona che ha vissuto in Australia per due anni) che i canguri di varietà Wallaby sono generalmente cacciati per la carne e che in genere si usa anche la pelle e altre parti proprio per evitare sprechi, in più gli abbattimenti di canguri sono programmati e controllati (non si tratta degli standard di controllo italiani). Le altre razze, molto meno diffuse, sono assolutamente protette e guaio a toccarle!

  • andrea

    la carne di canguro: adattissima per i…salt…in…bocca!